parallax background
 

Muri a secco come strumento per l’adattamento al cambiamento climatico

STONEWALLSFORLIFE consiste nel recupero e mantenimento di terrazzamenti con muri a secco e delle relative opere di regimazione idraulica per proteggere il territorio e i suoi abitanti dagli effetti degli eventi metereologici estremi. I muri a secco hanno quindi una rilevanza dal punto di vista ambientale poiché possono aumentare la resilienza del territorio ai cambiamenti climatici.

STONEWALLSFORLIFE mostra il valore sociale e culturale dei muri a secco e supporta il loro recupero, attraverso corsi didattici per disoccupati, migranti e categorie svantaggiate, facilitando il loro collocamento lavorativo e l'inclusione sociale.



parallax background

Le aree di intervento

L’area di intervento si trova nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, che nel 1997 è stato inserito dallUNESCO nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità come "paesaggio culturale".

I terrazzamenti nel sito pilota sono gestiti da Fondazione Manarola Cinque Terre, che è già attiva nel territorio come intermediario tra i proprietari dei terreni abbandonati e gli agricoltori locali interessati ad affittarli in cambio della loro manutenzione a lungo termine.

Studi preparatori verranno condotti per garantire la replicabilità dell’intervento in due siti all’interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre e uno nella Provincia di Barcellona (Diputació de Barcelona, DIBAR).


 

Parco Nazionale delle Cinque Terre, Italia


Parc del Garraf Catalonia, Spagna



Obiettivi


DIMOSTRARE

l’efficacia a lungo termine dei muri a secco per l’adattamento al cambiamento climatico a Manarola, nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, Italia

INNOVARE

aumentare la resilienza del territorio al cambiamento climatico con soluzioni moderne ed ecologiche monitorare importanti parametri ambientali

TRASFERIRE CONOSCENZE

produrre una strategia di adattamento per le amministrazioni locali creare e diffondere capacità e competenze sul territorio tra associazioni, lavoratori e coltivatori

REPLICARE

svolgere le analisi scientifiche, tecniche e socio-economiche per gli interventi di replicazione in 3 siti (40 ettari)


parallax background